Aromaterapia

La parola Fitoterapia deriva dal greco phyton (pianta) e therapeia (cura) e rappresenta in assoluto la prima forma di medicina utilizzata dall'uomo.

La pianta medicinale è considerata un organismo unitario nel quale ogni costituente ha un propria ragione d'essere nell'economia fisiologica della pianta stessa, ed esercita una determinata funzione.

I principi attivi della pianta vengono resi disponibili tramite tinture madri, macerati di gemme o in forma secca sotto forma di tisane.

I Gemmoderivati, detti anche Macerati Glicerici, sono dei preparati estratti da tessuti meristematici vegetali (gemme, radichette, tessuti embrionali, ecc.) particolarmente ricchi di energia vitale e di principi attivi in grado di riequilibrare e rivitalizzare corpo e mente.

La Gemmoterapia prende in considerazione solo tessuti embrionali di alberi o arbusti. Il medico belga Pol Henry negli anni ’50 mise in luce grazie alle sue ricerche, l’effetto terapeutico delle gemme partendo dal presupposto che le piante nel loro primo sviluppo contengano sostanze uniche.